lunedì 30 giugno 2008

La macchina del capo…….

Oggi ho forato a 40 kilometri da casa.
Le auto a metano prodotte dalla Fiat sono prive della ruota di scorta e pure del famigerato ruotino, forse a Torino pensano che le macchine con le bombole abbiano dei copertoni più robusti.
Quello che ho trovato in dotazione è uno strano compressore da attaccare all'accendisigari con innestata una bomboletta che i geniali ingegneri hanno chiamato FIX&GO.
Ho passato circa mezz'ora inginocchiato nel parcheggio con un cacciavite e una pinza (porto sempre con me una cassetta degli attrezzi, non si sa mai) cercando di tirar fuori un pezzo di metallo dal battistrada, ma invece di uscire quel maledetto andava sempre più giù, ma non è stato tempo sprecato, visto che c'erano almeno 30 gradi e che ero in ginocchio, ho potuto invocare tutti i santi che mi venivano in mente.
Alla fine ho dovuto rinunciare e ho cercato di spingerlo più a fondo che potevo, sperando che cadesse all'interno.
A questo punto ho potuto collegare l'aggeggio bislacco alla valvola della ruota, l'ho acceso e ha cominciato a pompare dentro lo strano liquido producendo un rumore infernale.
Dopo  5 minuti mi sono accorto che lo strano liquido, appiccicoso e puzzolente, usciva dal foro e si spandeva sull'asfalto.
Dopo 10 minuti il liquido smetteva di uscire.
Dopo 15 minuti la ruota era gonfia a 3 atmosfere.
Come ciò sia potuto succedere resta un mistero, come e perchè quel buco sulla gomma si sia tappato, in base a quale arcano prodigio.... boohh!
Sono riuscito a ritornare a casa, fermandoni ogni tanto per dar due calci alla ruota e tutte le volte era gonfia.
Ho lasciato l'auto nel parcheggio del mio meccanico di fiducia, così domattina sostituirà il copertone e io potrò vedere cosa c'è dentro......

giovedì 19 giugno 2008

Polizia

Questa mattina percorrevo l'autostrada con la mia auto, quando una pattuglia della stradale mi ha affiancato e fatto accostare.
Non posso dire molto sul perchè mi abbiano fatto accostare, ma voglio ringraziarli per la cortesia e la professionalità.
Grazie,
loro sanno perchè!

domenica 8 giugno 2008

Settimana

Settimana piuttosto impegnativa, quella che è appena passata.
Ho lavorato molto per poter portare a casa la solita piccola pagnotta.
Venerdì, invece, me la sono presa comoda e sono andato a Padova per vedere la fine di un povero capodoglio.


capodoglio





































Si è spiaggiata dalle parti di Piombino, è una femmina, 12 tonnellate di stazza  per 15 metri di lunghezza (i maschi sono più grandi, arrivano a pesare il doppio), hanno dovuto chiamare i pompieri con la gru per scaricarla dal camion.